Articoli

“LA VOCE DEL LUNEDI” - INTERVISTA DELLA SETTIMANA CON FRANCESCO MOLINARI, CENTROCAMPISTA DELLA LINK CAMPUS. “COESIONE E GRUPPO PER DIVENTARE I MIGLIORI. FORO ITALICO FAVORITA, MA NOI PUNTIAMO AL TRIS”. E L’ANEDDOTO SU ACHILLE PATRIZI…

Francesco Molinari - Link Campus 2018-2019Roma, 11 marzo 2019 – Nona puntata stagionale della nostra rubrica La Voce del Lunedì che fa parlare voi e vi rende protagonisti dei Campionati delle Università di Roma non solo sul campo. Ospite della settimana è Francesco Molinari, centrocampista della Link Campus, squadra campione in carica da due stagioni. Francesco, 23 anni, è ormai alla quarta edizione nella rosa dell’ateneo che si candida al tris consecutivo, cosa finora successa nella storia del torneo solo al Foro Italico. La sua specialità sui libri è Economia dello Sport, in campo, invece, è un jolly molto versatile: l’allenatore, infatti, viste le sue doti lo impiega spesso in più ruoli. Lo abbiamo raggiunto telefonicamente nei giorni...

scorsi, ecco cosa ci ha raccontato sulla sua esperienza in squadra e gli obiettivi per la stagione in corso.

 

Nel ringraziarlo per la collaborazione, aspettiamo una rappresentativa della Link Campus ospite della nostra trasmissione televisiva Pianeta Sport giovedì 14 marzo 2019.

 

Segui l'intervista anche sulla nostra pagina Facebook "Campionato delle Università di Roma".

 

Francesco, fai parte della squadra di calcio maschile della Link Campus da 4 anni, sei quindi in grado di poterci dire come è evoluto e cambiata la mentalità del vostro gruppo che, ricordiamolo, nelle prime edizioni era sempre fanalino di coda e ora invece è tra i più titolati della manifestazione. Quando e perché è nata la consapevolezza di essere una squadra competitiva? Il lavoro e la dedizione di Achille Patrizi hanno sicuramente giocato un ruolo fondamentale, ma siamo sicuri ci sia ben altro alla base di questo cambiamento.

Penso di poter dire a nome di tutti che la Link Campus è competitiva da sempre: ringraziamo l’Università e la vicinanza della dirigenza, nella figura di Achille Patrizi che per noi è un grande condottiero nonché uno stimolo per i ragazzi che fanno parte della squadra a dare sempre il meglio. Negli ultimi anni sono subentrati diversi elementi e la squadra si è trasformata: siamo diventati un vero gruppo di amici, la nostra forza è stata proprio questa coesione a livello di forze ed energie fisiche e mentali, verso un unico obiettivo: quello di vincere. Questi sono gli ingredienti che ci hanno permesso di diventare una potenza del Campionato.

 

 

A proposito di Achille Patrizi, c’è una storia che ti piace raccontare.

Un aneddoto che risale a un paio di stagioni fa e che ricordo con estremo piacere. Achille prese in mano la squadra, dalla panchina, dal momento che per diversi motivi mancava il mister. Ha saputo gestire la situazione con grande caparbietà e carisma, portando la Link Campus alla vittoria. È stata a mio avviso una sensazione davvero unica e un’emozione irripetibile.

 

 

Classifica alla mano, l’edizione in corso sembra una questione tra voi e il Foro Italico, anche se Luiss ed Europea sono in agguato e non staranno di certo a guardare. Gli ultimi tre turni di gare della regular season vedono grandi sfide che saranno determinanti per la graduatoria finale in vista della seconda fase a eliminazione diretta. Voi affronterete l’Esn Erasmus, poi Luiss e Foro Italico, un cammino non proprio facile. Qual è il vostro obiettivo per questa prima parte di stagione?

Fino ad ora è stato un torneo a tre, con Link, Foro Italico e Luiss. Ma i giochi non sono fatti. Di sicuro il nostro cammino non sarà in discesa visto che il calendario ci mette di fronte proprio entrambe le formazioni, ma noi da sempre abbiamo puntato alla vittoria del Campionato. L’obiettivo è arrivare primi per avere meno sorprese dopo, nella fase a eliminazione diretta. Apprezzo moltissimo questo torneo, si vede bel calcio, c’è estrema lealtà. Sarebbe bellissimo poterlo ampliare ad altre università, per aumentare la competizione, un sogno.

 

 

Avete già battuto la Luiss ma perso contro il Foro Italico che però contro la John Cabot non ha conquistato neanche un punto tra andata e ritorno, e poi l’Europea al terzo posto. Insomma, risultati che testimoniano un grande equilibrio e livellamento di valori delle squadre partecipanti. Cosa pensi che abbia in più delle altre la Link Campus per poter arrivare fino in fondo?

Il Foro Italico è una grande realtà quest’anno e probabilmente è la favorita per il titolo. La Link Campus è però un gruppo solido: la preparazione e le capacità e le competenze tecniche del nostro allenatore, Filippo Lupi, stanno incidendo positivamente sulla squadra. Il mister ci sta insegnando, allenamento dopo allenamento, come stare in campo, a prepararci in maniera assolutamente lineare rispetto a quelli che sono gli obiettivi di questa edizione. Questo è un punto di forza per il rush finale.

 

 

La Link Campus ha la miglior difesa del torneo: anche questo è un vostro punto di forza?

Senza dubbio, ma anche centrocampo e attacco fanno un gran lavoro di corsa e di posizione a livello tattico, aiutando la difesa. Una difesa che al momento è la migliore di tutte, con elementi forti ma di sicuro il merito è del gruppo complessivo e del mister, che sa sempre come disporre gli undici che scendono in campo.

 

 

Solo il Foro Italico nella storia del Campionato di Calcio maschile delle università di Roma è riuscito nell’impresa di vincere per tre anni consecutivi il trofeo. La Link Campus ha trionfato nelle ultime edizioni, ne mancherebbe una sola per eguagliare questo primato: è un traguardo alla vostra portata?

Non possiamo certo nasconderci: la squadra pensa alla vittoria finale, è un obiettivo che potrebbe far parlare della Link Campus per molto tempo. Il traguardo è alla portata perché abbiamo le caratteristiche fisiche e tattiche e tecniche a cui si aggiunge la disponibilità da parte della dirigenza per fare il meglio. Ma dipenderà da noi: dovremo dare il meglio perché sarà complicato, vista anche la forza del Foro Italico, una squadra molto forte per questo Campionato.

 

Meteo

giweather joomla module

Archivio Articoli Volley

voley arQui trovi tutto l'archivio delle notizie riguardanti il campionato di Volley

Continua

Archivio Articoli Calcio 11

c11 arQui trovi tutto l'archivio delle notizie riguardanti il campionato di Calcio a 11

Continua

Archivio Articoli Calcio 5

c5 arQui trovi tutto l'archivio delle notizie riguardanti il campionato di Calcio a 5

Continua

Joomla template by Joomlashine.com