Calcio a5 femminile - La Jcu cala il pokerissimo e non nasconde le ambizioni di portare a casa il trofeo: vince 11 a 0 contro l'Europea di Roma e chiude il girone di andata al primo posto a punteggio pieno

JCU c5 2Roma, 3 febbraio 2017 - E sono cinque (vittorie). Su cinque (incontri giocati). La John Cabot University mercoledì sera è scesa in campo contro l'Europea di Roma per il match di recupero della terza giornata (match che ricorderete non si era disputato lo scorso novembre) e ha sfoderato la miglior prestazione stagionale (sicuramente nel risultato finale, statistiche alla mano). Con i tre punti conquistati ha raggiunto quota 15 in classifica, confermandosi più che mai al primo posto. Il quintetto delle americane allenato da Paolo Farina ha chiuso infatti il girone di andata senza sconfitte e si gode il vantaggio di cinque lunghezze sulle campionesse in carica del Foro Italico, seconde con 10 punti. L'11-0 rifilato alle...

studentesse dell'Europea, che in questa stagione hanno vinto solo contro la Link Campus (1-3) a metà dicembre, permette alla Jcu di guardare tutte le altre competizioni dall'alto anche dal punto di vista dei gol fatti (39), della miglior difesa (appena 8 reti subite) e della differenza gol (+31).

A metà cammino la Jcu si candida tra le favorite per la vittoria finale: l'obiettivo, ovviamente, è bissare il successo dell'annata 2014-2015 quando le americane portarono a casa il primo trofeo della loro storia nella competizione.

Per la cronaca, triplette di Victoria Barton e Katelynn Cunningham.